Usa: bimba migrante muore al confine

Una bambina di sette anni è morta mentre era sotto la custodia delle autorità americane al confine con il Messico. La bimba è morta per disidratazione e stanchezza. Lo riporta il Washington Post, sottolineando che la bambina arrivava dal Guatemala.

L’episodio è probabile che riaccenda le polemiche sul trattamento degli immigrati al confine, sempre più stipati in centri di accoglienza ormai allo stremo. Ma anche le critiche a Donald Trump per le sue politiche sull’immigrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *