Bimbe chiuse in macchina 18 ore, morte

(ANSA) – NEW YORK, 18 DIC – Orrore in Texas, dove una madre èstata condannata a 40 anni di carcere per aver lasciato le suedue bimbe di uno e due anni chiuse in una macchina per tutta lanotte e parte della mattina, con temperature intorno ai 40gradi, mentre lei era a far baldoria con gli amici. Le bambine,portate in ospedale in condizioni disperate, sono morte pocodopo. Secondo la polizia il 7 giugno del 2017 Amanda Hawkins,all’epoca 19enne, ha portato le due piccole in ospedale: lebambine erano in condizioni disperate e la donna ha detto cheerano svenute dopo aver annusato dei fiori in un lago vicino.

Gli agenti, invece, hanno scoperto che la madre le avevalasciate intenzionalmente in auto durante la notte e parte dellamattina mentre lei era ad una festa da amici. Brynn, di un anno,e Addyson, 2 anni, sono rimaste chiuse in macchina per 15 o 18ore mentre la temperatura nella Hill Country raggiungeva i 40gradi. La madre ha passato la notte dagli amici e si è svegliataa mezzogiorno, prima di ricordarsi delle figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *