Trump vieta i potenziatori di armi

Stretta di Donald Trump sui potenziatori di armi, ovvero gli strumenti per rendere i fucili automatici. Il presidente americano li rende illegali: da marzo saranno vietati. I potenziatori sono finiti al centro delle cronache con la strage di Las Vegas dell’ottobre 2017, quando un uomo ha aperto il fuoco uccidendo 58 persone e ferendone 500. Le nuove norme entreranno in vigore 90 giorni dopo la pubblicazione sul Federal Register, l’omologo della Gazzetta Ufficiale, prevista per venerdì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *