Congo: presidenziali con 2 anni ritardo

(ANSA) – KINSHASA, 29 DIC – Vigilia elettorale in Congo,paese centroafricano strategico per la produzione di cobalto,utilizzato per produrre tra le altre cose smartphone e autoelettriche. Domani si svolgeranno le elezioni presidenziali,dopo oltre due anni di ritardo. La situazione resta tesa, aggravata dall’emergenza Ebola chenon è stata ancora scongiurata. Un milione di persone che vivononelle zone considerate a rischio saranno costrette a votare amarzo, molto tempo dopo che il nuovo presidente sarà entrato incarica. Questa decisione ha scatenato un’ondata di proteste. In 40 milioni sono chiamati a scegliere il successore diJoseph Kabila, che si è fatto da parte dopo quasi vent’anni.

L’arcivescovo di Kinshasa, Fridolin Ambongo, in una messa ogginella capitale, ha lanciato un appello alla riconciliazione,alla presenza del principale candidato dell’opposizione, MartinFayulu, un rappresentante del candidato del partito di governo,Emmanuel Ramazani Shadary, e Marie-Josee Ifoku, terza in lizza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *