Aereo Indonesia, ritrovato registratore

I sommozzatori della Marina indonesiana hanno localizzato il registratore di cabina del volo della Lion Air che si è schiantato nel Mar di Giava a ottobre scorso uccidendo tutte le 189 persone a bordo. Lo rendono noto le autorità.

Il viceministro Ridwan Djamaluddin ha aggiunto che sul fondale marino sono stati scoperti anche resti delle vittime.

“Stamattina abbiamo ricevuto la conferma dal presidente della commissione nazionale per la sicurezza dei trasporti”, ha affermato. Usando apparecchiature ad alta tecnologia, i sub hanno trovato il registratore vocale sotto 8 metri di sabbia. Il Boeing 737 si era inabissato per 30 metri sotto il livello del mare pochi minuti dopo il decollo da Giacarta.

Il registratore dati dell’abitacolo era stato recuperato pochi giorni dopo l’incidente e mostrò che l’indicatore della velocità del jet non funzionava correttamente negli ultimi 4 voli. Se il registratore vocale non fosse danneggiato, potrebbe fornire preziose informazioni aggiuntive agli investigatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *