Germania, crescita 2018 rallenta ma evita la recessione

La crescita della Germania nel 2018 è rallentata all’1,5% dal 2,5% dell’anno precedente, il tasso più basso da cinque anni a questa parte. Lo rende noto l’ufficio statistico. Il dato è in linea con le previsioni. 

Le casse federali in Germania hanno segnato un surplus di bilancio dell’1,7% del Pil, dopo l’1% dell’anno scorso. Si tratta della quinta volta di seguito che le entrate sono maggiori delle uscite nel Paese guidato da Angela Merkel che ha dichiarato guerra ai nuovi debiti.

La Germania ha registrato una lieve crescita nel quarto trimestre dopo il Pil negativo nel terzo: lo riferisce l’agenzia Bloomberg citando l’ufficio statistico. In questo modo l’economia tedesca avrebbe evitato una recessione tecnica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *