Papa: ‘Mondo lacerato da nazionalismi, serve più giustizia’

“In un mondo lacerato da guerre, odi, nazionalismi e divisioni, la preghiera e l’impegno comuni per una maggiore giustizia non sono rimandabili. Sono omissioni che non possiamo permetterci”. Lo ha detto il Papa ricevendo in udienza una delegazione ecumenica della Chiesa Luterana di Finlandia. Il Papa rinnova per questo l’appello ad un impegno comune dei cristiani nel segno del cammino ecumenico. “Non si può operare per la giustizia da soli: la giustizia per tutti si chiede e si ricerca insieme”, ha aggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *