Serie A: Atalanta Roma e Torino Inter

In campo alle 15 di domenica Atalanta-Roma, Parma-Spal e Bologna-Frosinone. Alle 18 Torino Inter

Qui in campo

Atalanta: Pasalic per Freuler – Ormai certa l’esclusione di Freuler, fuori lista anche a Frosinone dopo l’elongazione all’adduttore destro accusata venerdì scorso in allenamento. In mezzo, con de Roon, ancora Pasalic, confermato insieme al resto della formazione, al netto di Palomino che dopo un turno in panchina riprende il posto a Djimsiti nella difesa a tre con Toloi e Mancini. Sulle corsie Hateboer e Castagne: solo qualche chance a sinistra per Gosens, la cui ultima apparizione risale al 22 dicembre scorso in casa del Genoa. In avanti Gomez sempre dietro Ilicic e Zapata nella formula che resiste dalla nona giornata a Verona col Chievo. Ali Adnan torna sabato dopo l’eliminazione dell’Iraq dalla Coppa d’Asia.

Ballottaggio Dzeko-Schick – In vista della trasferta di Bergamo il capitano Daniele De Rossi continua ad allenarsi con il resto del gruppo. Individuale in palestra invece per Perotti, Mirante, Juan Jesus e Fazio, alle prese con una sindrome influenzale. Terapia per Under per via del problema alla coscia destra rimediato durante il match contro il Torino. I giocatori dopo il consueto riscaldamento in palestra sono scesi in campo per un lavoro tattico e la partitella finale. Per la sfida di domenica possono rientrare dal primo minuto Florenzi e Nzonzi, con Pellegrini che scala nel ruolo di trequartista. Difficile rinunciare a Zaniolo, che può giocare anche da esterno destro visto l’infortunio di Under. Davanti ancora ballottaggio Dzeko-Schick.

Bologna quasi al completo. Solo Dzemaili si allena a parte, alle prese con un problema muscolare al polpaccio: domenica il tecnico dovrebbe proporre un Bologna simile a quello che ha affrontato la Spal nell’ultimo turno. Sul fronte mercato, è in uscita Sebastien De Maio, atteso entro sera a Udine: il difensore centrale svolgerà le visite mediche prima di passare in prestito con obbligo di riscatto all’Udinese. Intanto, il patron rossoblù Joey Saputo è rientrato ieri in città: assisterà allo scontro diretto e domani presenterà insieme al sindaco Virginio Merola il progetto di restyling dello stadio. Frosinone recupera Ciofani – Il Frosinone prosegue la preparazione in vista della trasferta di Bologna. Out il difensore Brighenti, fermato da un problema muscolare, restano in forte dubbio Ariaudo e Zampano, entrambi già assenti contro l’Atalanta. Recuperato l’attaccante Ciofani, rispetto a domenica scorsa ci saranno anche Capuano e Ciano, che hanno scontato il turno di squalifica. Subito a disposizione del tecnico Marco Baroni, i due nuovi acquisti Federico Viviani, centrocampista in arrivo dalla Spal, e Stefan Simic, difensore prelevato dal Milan.

Torino: Baselli rientra in gruppo – Mazzarri è fiducioso di riavere Baselli nel match di domenica pomeriggio contro l’Inter. Il centrocampista granata è rientrato oggi in gruppo dimostrando di avere smaltito la forte contusione all’anca subita in Coppa Italia contro la Fiorentina. lavoro differenziato invece per Parigi a causa di un’infiammazione al retto femorale. Oggi al ‘Filadelfia’ partitella a ranghi misti alla quale ha partecipato anche Baselli. Contro l’Inter ancora indisponibile Meitè, squalificato.

Inter: Vrsaljko verso forfait – Allenamento mattutino per l’Inter verso la sfida di domenica a Torino contro i granata. Lunga sessione tattica per i nerazzurri di Luciano Spalletti, che deve fare i conti con alcuni problemi fisici dei suoi. Non sarà a disposizione Keita, ancora out dopo la distrazione muscolare al bicipite femorale della coscia destra subita nella scorsa settimana, ma il tecnico potrebbe dover rinunciare anche a Sime Vrsaljko. Il problema al ginocchio che lo tormenta da tempo è tornato a farsi sentire e, a meno di un netto miglioramento negli allenamenti di domani e sabato, dovrebbe rimanere addirittura fuori dai convocati. D’Ambrosio prenota così la maglia da titolare, mentre resta da valutare Radja Nainggolan, che si giocherà un posto dal 1′ con Joao Mario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *