Gli inviati di Guaidò: Roma ci riconosca

(ANSA) – ROMA, 12 FEB – “Tutte le forze politiche italiane,tranne una, ci hanno detto che Guaidò è il presidente ad interimdel Venezuela. Noi abbiamo bisogno di tutta l’Italia, di tuttoil popolo e di tutto il governo per il sostegno allatransizione, abbiamo sofferto troppo”. Così Rodrigo Diamanti,inviato di Juan Guaidò per gli aiuti umanitari, che fa partedella delegazione presente a Roma, parlando alla Stampa Estera.

Per Diamanti, “la neutralità non può diventare indifferenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *