Venezuela: polizia lancia lacrimogeni su ponte Bolivar

Le forze di sicurezza venezuelane hanno respinto con lacrimogeni i manifestanti che tentavano di attraversare il ponte Simon Bolivar dalla Colombia, per fare entrare in Venezuela gli aiuti umanitari. Da stamani la polizia avanza sul ponte compiendo cariche sui manifestanti, e poi si ritira. Intanto migliaia di venezuelani che protestano a Caracas contro il governo di Nicolas Maduro si sono concentrati nelle vicinanze della base aerea militare di La Carlota, per chiedere che i militari consentano l’ingresso degli aiuti umanitari internazionali in Venezuela. A Caracas è in corso anche una manifestazione di piazza pro-Maduro. Foto e video condivisi sui social mostrano una grande folla che circonda l’area della base aerea nella capitale venezuelana. Per ordine del presidente Nicolás Maduro, la Guardia nazionale bolivariana e altre forze di sicurezza venezuelane bloccano l’ingresso di medicinali e alimenti inviati dall’estero, principalmente dagli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *