Morto Kinkel, fu ministro Esteri Khol

(ANSA) – BERLINO, 5 MAR – È morto a 82 anni il tedesco KlausKinkel, politico liberale e ministro degli Esteri sotto ilcancelliere Helmut Kohl. La notizia è stata data dal leaderdell’FDP, Christian Lindner, che lo ha saputo dai familiari. Kinkel assunse la guida della diplomazia in Germania, nelgoverno Cdu-Fdp nel 1992, dopo le improvvise dimissioni del suopadre politico, Hans-Dietrich Genscher, e rimase in carica seianni, a partire dalla caduta del blocco sovietico. Fu anche perdue anni leader del suo partito, dal 1993 al 1995, mansione cuirinunciò dopo una serie di sconfitte elettorali. Recentemente, in un’intervista all’Huffington Post, si eraespresso sulla politica degli Usa: “La potenza mondialeordinatrice degli Stati Uniti d’America è diventata, sottoTrump, un gigantesco fattore di inquietudine. Ci sarebbe da averpaura e da ridere, se non fosse cosi triste”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *