Gattuso,Bakayoko? La lite la risolvo tra noi

“Voglio risolverla nello spogliatoio, parlare con la lingua che mi piace e che in tv non si può usare”. Lo dice Rino Gattuso, a proposito della lite in panchina con Bakayoko: “Tutti possono mandarmi a quel paese – dice -, l’importante è non mancare di rispetto allo spogliatoio. Ho chiesto a Bakayoko di entrare e ci ha messo troppo tempo. Nei giocatori c’era tanta rabbia per la decisione dura di tenerli lontani dalle famiglie, volevo vedere la stessa rabbia in campo e la squadra ha saputo battagliare. I problemi che succedono sono affari nostri e ce li vediamo nel nostro spogliatoio – dice ancora l’allenatore del Milan -. Avevo detto a Bakayoko di scaldarsi, ci ha messo qualche tempo in più e ho scelto José Mauri. Io ho 27 giocatori, indossiamo una maglia gloriosa e bisogna fare le cose giuste ed essere obiettivi, onesti e coerenti in tutto quello che si fa. Ho aspettato 7-8 minuti e ancora non si era messo i parastinchi e ho fatto questa scelta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *