Zarif, incidenti Golfo copione già visto

“Ad aprile avevo previsto ‘incidenti’, e non perché sono un genio, ma perché il B-team sta seguendo così sfacciatamente il copione di John Bolton. Dopo tutto, metà del B-team è stato co-cospiratore nella disastrosa guerra in Iraq”. Lo scrive su Twitter il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif, che con B-team indica il gruppo ostile a Teheran composto da Bolton, consigliere per la sicurezza nazionale Usa, dal premier israeliano Benjamin Netanyahu e dai principi ereditari di Arabia Saudita e Abu Dhabi, Mohammed bin Salman e Mohammed bin Zayed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *